Video in evidenza

Facebook Oasisitalia

News Oasisitalia

Gallery concerti di Noel a Parigi

Ecco una gallery dei Noel Gallagher's high flying birds a Parigi durante il concerto al  OÜI FM Festival .

http://rockerparis.blogspot.fr/2015/06/noel-gallaghers-high-flying-birds.html

Noel sulla copertina di American Songwriters

magcover-e1435244885212

Noel questa settimana è nelal copertina del magazine Amaerican Songwriters; questo numero è la versione Inglese del magazine e contiene infor su  Ringo Starr, Paul Weller, The Rolling Stones’s Sticky Fingers, The Sex Pistols e l'infinita domanda su che cosa significa Wonderwall.

Se volete scaricarvi la copia digitale andate qui 

https://itunes.apple.com/us/app/american-songwriter-magazine/id609623978?mt=8

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.maz.asm&feature=search_result#?t=W251bGwsMSwyLDEsImNvbS5tYXouYXNtIl0.

 

Prossim disco di Noel in lavorazione

Noel ha fatto trapelare da una sua ultima intervista al NME che sta già lavorando al prossimo album da solista.

Sono già per la giusta strada, però a dire quali saranno le canzoni che andranno dentro la'blum è ancora presto

Poi parlando dei live dice

"Non ci abbiamo ancora pensato molto, al prossimo concerto, e del resto non vedo che ragione ci sia per progettare troppo queste cose. Andremo sul palco e daremo il 75% delle nostre energie (bisogna sempre tenerne un po' da parte per l'aftershow!). Faremo canzoni degli Oasis? Ma cazzo, volete anche che vi dica di che colore mi vestirò? L'importante è che fra il pubblico ci sia gente giovane, di una generazione che abbia voglia di sentirmi dopo due decenni da che ho cominciato.

 

 

Liam in My Generation per TFI

Liam sta creando un super gruppo

L'occasione per questo progetto viene fornita dal ritorno sul piccolo schermo di "TFI Friday", programma d'intrattenimento originariamente trasmesso fra il 1996 e il 2000 (su Channel 4) che all'epoca ha ospitato con regolarità tutte le star - e le meteore - della florida scena Britpop. In questo episodio speciale - che resterà unico - Gallagher e Daltrey dovrebbero esibirsi in una versione live in studio di "My generation"; con loro suoneranno Ian Broudie dei Lightning Seeds e il batterista Zak Starkey (figlio di Ringo Starr, nonché ex Oasis e membro "ufficioso" degli Who).

A quanto pare una fonte (ovviamente anonima) molto ben informata avrebbe spiegato alla redazione del "Sun":

Liam ha un bel po' di tempo libero, da quando si sono sciolti i Beady Eye, per cui aveva voglia di provare qualcosa di nuovo. Ha detto ai suoi amici di essere molto annoiato. Forse a parte Noel , sarebbe difficile trovare dei compagni di band migliori di Roger, Ian e Zak. E' davvero un supergruppo e la performance sarà memorabile.

Questa band non ha ancora un nome - o comunque non è stato reso noto - e sarà affiancata da altri ospiti decisamente di peso: nella puntata speciale interverranno anche Blur, Stone Roses, il bassista dei Primal Scream Mani, Rudimental e Years & Years.

Resta aperta la questione più importante: Gallagher, Daltrey, Broudie e Starkey faranno altre cose insieme oppure si limiteranno a questa apparizione speciale, senza dare un seguito all'esperienza?

 

Troppo felici per riunirsi..parola di Alan McGee

Lo storico manager degli Oasis Alan McGee ha dichiarato che non riesce ad immaginare una reunion della band britannica per i prossimi venti anni, dopo la rottura del 2009 tra i due fratelliLiam e Noel Gallagher. La stessa voce era stata smentita da Noel come un rumour proveniente da una fonte vicina a Liam.

McGee ha quindi smentito le indiscrezioni che erano trapelate sui tabloid britannici circa un accordo tra i due fratelli, suggerendo invece che invece gli Oasis abbiano una possibilità di rinascere senza la presenza di Noel:“Non ho mai visto Liam e Noel così felici da anni, per questo motivo non riesco a vedere una loro reunion. Questo però non nega che si possano riunire tra vent’anni. Chi lo sa cosa passa per la testa dei fratelli Gallagher? Hanno già un loro manager e le cose vanno bene così. Io certamente non ho nessun interesse nel riformare la band e probabilmente non li andrei neanche a vedere se ciò accadesse.”

Noel: "Reunion se McCartney ci scrive un singolo"

A metà del mese scorso Paul McCartney incoraggiò i fratelli Gallagher a seppellire l'ascia di guerra per tornare a rinverdire gli antichi fasti. E quale migliore occasione, per Noel, per una replica - consegnata ai cronisti della redazione internazionale del portale Yahoo - nel suo stile?

"Sì, ho letto quello che ha detto [McCartney]: fategli sapere che se è disposto a scriverci il singolo del ritorno è fatta. Ditegli di scrivere una canzone per gli Oasis, e allora ne potremo parlare. La faremo uscire"

L'artista si è poi abbandonato a considerazioni più ad ampio spettro sull'annosa questione della reunion impossibile:

"E' divertente, nel senso che questa faccenda riassume bene la psiche britannica: quando eravamo insieme la stampa non vedeva l'ora che implodessimo, e una volta implosi, non aspetta altro che torniamo insieme. Guardando il tutto con gli occhi di un fan, in un certo senso è lusinghiero che la gente desideri il tuo ritorno, ma considerando le cose da un punto di vista più realistico, credo sia triste che tutto ciò sia necessario, perché vuol dire che là fuori non esiste un singolo gruppo degno di tutte queste attenzioni continue. La colpa credo sia di Internet: Google è fantastico per coltivare la nostalgia: troppe generazioni sono cresciute guardandosi indietro, finendo così per smettere di guardare avanti"

In chiusura, Noel Gallagher ha ribadito quale possa essere, dal suo punto di vista, l'unica vera motivazione valida per accettare di tornare in pista con suo fratello:

"I soldi. Lo farei fossi in bancarotta e ne avessi bisogno. Voglio essere molto franco, in merito: per adesso non ne ho bisogno, ma quella credo che sarebbe un'ottima ragione. Possiamo sederci e discutere, scambiandoci le nostre ragioni, ma musicalmente perché dovrei farlo? A me non interessa quello che vogliono i fan, non perdo tempo con robe del genere"

Liam fuori forma ma sempre #1

Questa foto di Liam durante la partita del cuore dimostra il momento un pò così e così di Ourkid, preso a risolvere alcune beghe non proprio facili della sua vita privata / pubblica ormai, e lo si vede nella foto che vi mostriamo. Siamo sicuri che Ourkid a breve si rimettera in sesto.

tumblr npd2uaMXn71r04tuwo1 540

Liam alla partita del cuore

Ieri sera Liam ha partecipato alla partita di beneficenza La Partita del Cuore ed ha esordito titolare con il numero 5; poi dopo circa 20 minuti Liam ha chiesto il cambio perchè il fiato lo tradiva e la forma non era al massimo ;) .

Vi postiamo alcune foto :

liam2

liam

CGhXDOeU8AERmxb

liam-ringo

CGhWwk UAAABOfd

 

Scarpe personalizzate Adidas per Liam

Calcioshop ha personalizzato queste paia di Adidas per Liam per la partita di questa sera , ecco le foto 

adidasliam

 

adidasliam1

Stasera Liam alla Partita del cuore - Rai 1 ore 21.15

La Partita del Cuore, giunta alla sua 24esima edizione, torna allo Juventus Stadium di Torino, il 2 giugno ed in diretta su Raiuno, dalle 21.15. Nazionale Italiana Cantanti e Campioni per la Ricerca in campo a favore della Fondazione piemontese ricerca sul cancro e la Fondazione Telethon

Con i Campioni per la Ricerca una “rosa” di assoluto richiamo. Ci sarà il ritorno calcistico in Italia, dopo tre anni di Australia e India, del grande Alessandro Del Piero: "Sono molto felice e onorato dell’invito a prendere parte alla Partita del Cuore. Per questo ho risposto sì con entusiasmo, ci sarò. Per me, è un piacevole ritorno, sia allo Juventus Stadium – e sapete quanto vi sono legato – sia alla Partita del Cuore, alla quale sono abbinati ricordi indimenticabili risalenti all’edizione 2009, che organizzammo insieme con la Nazionale Cantanti allo Stadio Olimpico di Torino". Lo vedremo giocare con l'amico Liam Gallagher , che arriverà appositamente dall'Inghilterra. Alex ritroverà il compagno di tante vittorie, il campione e Pallone d'oro 2003 Pavel Nedved e a fianco avrà due illustri cugini juventini, il presidente bianconero Andrea Agnelli e il Presidente di Fiat-Chrysler John Elkann. Per quest'ultimo è un esordio da calciatore davanti a milioni di spettatori, ma la sua passione calcistica è nota: ama giocare a calcetto con amici, lo si è visto a Madrid gioire per il pareggio bianconero, con il Real e la conquista della finale di Champions League, a Berlino.

 

Setlist Messico seconda serata

Ecco la setlist originale con degli appunti curiosi su ogni canzone dei Noel Gallagher's high flying birds 

setlist

 
 

Newsletter

Stai aggiornato con Oasisitalia.it, una giorno alla settimana riceverai le news della settimana