1minuto/i il tempo di lettura (268 parole)

Disponibili i parka targati Liam della Nigel Cabourn

Ai parka di Liam Gallagher ci eravamo abituati, ma erano quelli che indossava sul palco quando cantava con gli Oasis. Adesso il cantante ha deciso di disegnare i parka da sé, anche se all'orizzonte non ci sono più concerti degli Oasis da un bel pezzo, visto l'odio tra i due fratelli Gallagher che ormai torna a rinfocolarsi di tanto in tanto sulle pagine dei giornali. Ci viene anche il sospetto che Liam stia pensando a un impegno a tempo pieno nella moda, visto che ha appena lanciato le sue sneakers Adidas Spezial proprio questo autunno.


Ma veniamo ai parka, che hanno tutta l'aria delle cappe impermeabili molto più necessarie in Inghilterra che qui. Sono realizzate in collaborazione con Nigel Cabourn, altro grande appassionato del capo. I due stilisti hanno pensato a due tipi principali di parka: una cappa lunga e una reversibile, con Liam a fare anche da modello d'eccezione per mostrare le creazioni.

Sono realizzati in Ventil, un tessuto simile al cotone creato appositamente per impermeabili di origine militare. La cappa lunga, a proposito di guerre e militari, si ispira a un anorak usato negli anni Quaranta dall'esercito americano, ha una chiusura simmetrica a tre bottoni e una tasca marsupio sul davanti. Disponibile in giallo, rosso e blu navy.

La versione reversibile è invece in edizione limitata, con colori diversi da ciascun lato e anche tasche diverse: una zip su un lato e una tasca con chiusura a bottoni dall'altro. Come cambiare improvvisamente stile in un gesto solo. Si trovano online nell'e-shop ufficiale di Nigel Cabourn, a un prezzo da Champagne Supernova

Foto di Liam con i THE WHO
Foto Gallery di Liam a Seattle