Giu
18

Recensione Mtv Unplugged Liam Gallagher


Era il 3 agosto dello scorso anno e i concerti si potevano ancora tenere normalmente. I più fortunati erano ammassati all'interno della bellssima Hull City Hall nello Yorkshire. Tutti gli altri si sono già potuti godere il concerto in una modalità che sarebbe poi diventata fin troppo scontata pochi mesi dopo a causa della pandemia: la visione su yo

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Giu
18

Recensione Mtv Unplugged Liam Gallagher


 Liam Gallagher è in stato di grazia La voce, intanto. Quella di Liam Gallagher è come il vino: più invecchia, più diventa buona. Se non è evidente nei pezzi più recenti, quelli tratti dai suoi due album da solista, lo è sicuramente in quelli pescati direttamente dal repertorio degli Oasis: "Some might say", "Stand by me", "Sad song", "Cast no

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Feb
20

Recensione e foto Liam Gallagher a Milano (Onstageweb)


IL CONTESTO:Seconda data italiana per Liam Gallagher dopo quella romana di sabato sera e – ovviamente – secondo sold out. Come era lecito aspettarsi, del resto, per uno che è stato l'ultima vera fucking" rock 'n' roll star del ventesimo secolo, in un secolo in cui di rock star vere non ne nascono più, almeno non nel senso in cui le si intendeva neg

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Feb
17

Recensione Liam Gallagher a Milano (Rockol.it)


 L'ex Oasis fa il suo ingresso alle 21.05 con l'immancabile parka (bianco) e la barba folta, preceduto dal coro dei tifosi del Manchester City (la sua squadra del cuore): "Campeones olé, olé". Acclamato dal pubblico e con l'aria da rockstar che lo contraddistingue indica la scritta "rock'n'roll" alle sue spalle per dare un chiaro segnale del m

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Feb
16

Recensione Liam Gallagher a Roma (rockol.it)


 Essere Liam Gallagher è uno stile di vita. L'ex Oasis arriva sul palco del Palazzo dello Sport di Roma, che ieri sera ha ospitato la prima delle due date italiane del tour indoor legato al suo nuovo album solista "Why me? Why not.", evitando ogni tipo di divismo, mentre l'arena capitolina lo saluta con l'ovazione che merita una rockstar come

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Feb
16

Recensione Liam Gallagher Roma (Rolling Stone)


​Gli anni passano, ma l'ex voce degli Oasis sembra non invecchiare mai, e il live al Palazzo dello Sport si è trasformato in un viaggio indietro nel tempo  Esattamente quattordici anni fa avevo saltato la scuola ed ero qui già da dieci ore, avvinghiato ai cancelli di quello che si chiamava ancora Palalottomatica, in vista dell'unico concerto d

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Feb
01

(Recensione Rolling stone) L’album acustico di Liam Gallagher è roba da nostalgici


Il video di 'Once' con Eric Cantona è un colpo di genio, ma la versione unplugged dei pezzi solisti e degli Oasis piacerà solo a chi vuole che Our Kid si riconcili con Noel  ​Fonte: Rolling Stone Autore: Edoardo Vitale Voto: 3.5/5 (ndr. parliamone) "Nuovo video di Liam Gallagher con Cantona > reunion degli Oasis". Leggo questo status s

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Dic
06

L'icona degli Oasis continua la sua determinata ascesa


"Liam. Liam. Liam ", stasera la frenesia della folla non conosce limiti ...   Recensione: Live Liam Gallagher O2 Arena di Londra (Clash music Uk) Autore: Susan Hansen Foto: Sam Huddleston Finalmente una recensione sincera senza pregiudizi che dice le cose come stanno sullo status di Liam al TOP, guardando gli ultimi 10 anni dell

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Ott
02

Recensione Why me? Why not di GQ Italia


Nel nuovo lavoro i messaggi non troppo velati al fratello Noel, gli eccessi alle spalle, le nuove consapevolezze e la speranza di molti di un ritorno degli Oasis  Altra recensione del nuovo album di Our Kid. Fonte: Gqitalia.it Autore: Guiditta Avellina Voto: nd «La felicità è reale solo quando è condivisa» , scriveva Lev Tolstoj nel suo libro

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Set
27

Recensione This is the place di Rollingstone.it


Stangata del Rolling Stone Italia al nuovo Ep di Noel Voto: 3/5Autore: Edoardo Vitale  Noel Gallagher, lascia perdere la dance e copia Liam'This is the place', il nuovo EP della trilogia "cosmica" di The Chief, oscilla tra i classici della scena di Manchester e assurdi remix, l'ennesima dimostrazione che il chitarrista ha dimenticato il s

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Set
25

Recensione Why Me? Why not. di indie-rock.it


Ecco un altra recensione del nuovo lavoro di Liam , Why me? Why not., sintetica ma una delle più giuste nel complesso ,secondo noi, di tutte quelle letto fino ad oggi. Voto: :) Fonte: indie-rock.it  "Non cambierò mai la mia fottuta squadra di calcio": per un Cityzen fiero e orgoglioso come Liam Gallagher sembra quasi un'ovvietà, ma rapportata

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Set
24

Recensione "Why me? Why not" di Impattosonoro.it


​Recensione del sito impattosonoro.it Voto: ND Autore: Massimo Quarti In una recente intervista Noel Gallagher ha tirato un'ennesima frecciata al fratello Liam dichiarando che oggi praticamente nessuno si scrive più le canzoni da solo, a parte egli stesso, Bob Dylan (tanto per non accostarsi ai più grandi di tutti i tempi) e forse Neil Young. Ora,

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Set
23

Recensione "Why me? Why not" di Ondarock.it da no comment


Ecco qui la recensione di ondarok.it ..da no comment..  Voto: 4.5 su 10  Autore: Claudio Lancia Dispiace dirlo, anche perché "As You Were", il suo esordio solista, era risultato il miglior disco post-Oasis dei fratelli Gallagher. Ma il più piccolo dei brothers conferma di essere bloccato, sin dai tempi dei Beady Eye, in una comfort zone a

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Set
21

Recensione "Why me? Why not" - sentireascoltare.com


Fonte: https://sentireascoltare.com Voto: 7 Negli ultimi due anni, ovvero dalla pubblicazione dell'esordio solista con As You Were, ne sono successe di cose al nostro Liam Gallagher. Prima di tutto il successo planetario conquistato dal disco (#1 in Regno Unito, Scozia, Corea e Italia), fosse solo per aver asfaltato la risonanza mediatica di q

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Set
21

Recensione "Why me? Why not" - Lascimmiapensa.com


Fonte: Lascimmiapensa.com  Liam sa bene che cosa i suoi fan vogliono sentire, e li accontenta Liam è protagonista di un altro piccolo gioiello musicale, costruito ad hoc. Why Me? Why Not., l'ultimo album di Liam Gallagher, porta a compimento un'operazione già annunciata: chiamare a raccolta tutti i vecchi fan degli Oasis con un disco che prese

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Set
20

Recensione Why me? Why not - Rolling Stone Italia


Voto: 4/5 Fonte: Rollingstone.it Liam Gallagher vince facile, anche senza Oasis Nessuno si sarebbe immaginato una carriera solista di Our Kid senza Noel, invece lui ha smentito tutti, e ora è tornato con un nuovo album, più in forma che mai  «Now I'm back in the city, the lights are up on me» come se i riflettori non fossero stai accesi ininte

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Set
20

Recensione Why Me? Why not - Rockol


VOTO:  4/5 Fonte: Rockol.it Liam Gallagher è tornato in città: la recensione del nuovo album 'Why me? Why not.' Superata la crisi di mezza età, il più piccolo dei fratelli Gallagher sembra aver finalmente trovato un equilibrio interiore. Ed è pronto ad assumersi le sue responsabilità. Ecco com'è il suo nuovo album solista. Dimenticate il

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti
Set
19

Recensione "Why me? Why not" - The Guardian


 E' arrivata anche la recensione del The Guardian e raccogliamo il riassunto della recensione: Gallagher offre più piacere alla folla per il suo considerevole pubblico di nostalgici di chitarra-rock degli anni '90 - e con maggiore sicurezza. Voto: 3/5

0 Commenti
  0 Commenti
Set
18

Recensione 'Why me? Why not' di Heygiude


Recensione:  'Why me? Why not'Fonte: heygiudemagazine.it La seconda fatica di Liam Gallagher – tra quelle non condivise con il Big Brother – si apre con tre dei quattro singoli che hanno anticipano Why Me? Why Not, titolo provocatorio e quantomai calzante per il momento che Our Kid sta vivendo. Pare quasi che quel volto imbronciato sulla

...
Continua a leggere
0 Commenti
  0 Commenti