1minuto/i il tempo di lettura (252 parole)

Liam Gallagher definisce Mark Lanegan un "Drogato nervoso"

Mark Lanegan, ex leader degli Screaming Trees, nel suo libro di memorie 'Sing Backwards and Weep', afferma Liam Gallagher abbandonò il tour statunitense della band del 1996 per evitare un regolamento di conti con lui.

I due, a quanto è dato sapere, ebbero un alterco poiché Gallagher aveva deriso Lanegan durante il tour, urlandogli "Howling Branches" (rami urlanti) allo scopo di deridere il nome della sua band.

Scrive Lanegan a proposito dell'episodio: "Vaffanculo, stupido idiota', fu la mia replica, breve e blasé." Si dice che Gallagher rispose con rabbia e suggerì un scontro di tipo fisico tra i due a Miami durante il tour.

Riporta ancora Lanegan nel libro:

"Detesto i bulli e mi rifiuto di tollerarli. Liam Gallagher era ovviamente un pagliaccio, un bullo da parco giochi. Come tutti i bulli, anche lui era una fighetta totale. Se ne è andato e se l'è filata prima che potessi andare con lui sul campo di battaglia a Miami. Tipico, ho pensato. Quell'ipocrita figlio di puttana se l'è fatta addosso e se n'era tornato a casa dalla mamma prima che avessi la possibilità di far saltare la cosa."

Questa la risposta di Liam Gallagher via Tweet:

"Mark Lanegan ecco come l'ho vista. Ti ho chiesto il nome della tua band e per prendere in giro l'ho chiamata in un altro modo... Essendo tu un drogato nervoso e non avendo senso dell'umorismo usi i tuoi pantaloni grungy con un colpo di scena per provare a vendere il libro."

Ecco Liam Gallagher in formato lockdown
Liam pubblica anche la sua "Isolation Soundtrackin...
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to http://www.oasisitalia.it/